Sogni d’oro

Sogni d’oro


Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/crossfit-lugano/web/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 171

Dormire è fondamentale almeno quanto respirare ed è parte integrante del nostro ciclo di vita. Spesso, per varie ragioni, tendiamo a sottovalutare l’importanza del sonno ed a riposare meno di quello che dovremmo e ciò, alla lunga, puô essere fonte di problemi e di malesseri di vario genere. Il sonno è molto iportante per garantire l’equilibrio funzionale del cervello agendo come meccanismo di recupero delle capacità del Sistema Nervoso Centrale ed non è un mistero che la mancanza di sonno influisca negativamente sia sulle prestazioni, sia sull’umore per arrivare fino ai casi piû gravi di mancanza del sonno a veri e propri squilibri emotivi come la depressione.

Il sonno è anche un importante regolatore degli ormoni e della glicemia tanto che, secondo un recente studio, la mancanza di un adeguato riposo stimola il senso di appetito e rallenta il metabolismo, favorendo con ciò l’aumento di peso. Il cattivo sonno aumenta il livello di cortisolo e stimola di conseguenza l’appetito, il desiderio di cibi dolci a cui consegue ovviamente  un aumento di peso. Il cortisolo elevato interferisce anche con l’utilizzo appropriato dei carboidrati, provocando un eccessivo aumento delle riserve di grassi e l’instaurarsi di insulinoresistenza, anticamera di l’obesità e diabete.

La mancanza di sonno o il poco sonno, aumentano il rischio anche di incorrere in malattie cardiache aritmie ed ipertensione. Anche il sistema immunitario di indebolisce e anche le articolazioni possono, alla lunga, infiammarsi.

Un tempo la nostra vita era regolata dalla luce de il ciclo sonno-veglia si svolgeva in modo più naturale mentre al giorno d’oggi i ritmi della vita moderna non sono certo favorevoli da un buon sonno, sia perchè tendiamo a restare svegli sempre più a lungo, sia perchè viviamo in ambienti sempre piû rumorosi e poco propizi ad un sonno lungo e profondo. Cenare troppo tardi e poi andare a domrire tardi per poi alzarsi presto la mattina, indugiare davanti alla TV o al computer, sono tutti comportamenti che non solo sottraggono preziose ore di sonno ma sono anche quanto di piû utile vi sia per predisporsi ad un buon sonno. Anche lo stress, incluso quello indotto dall’allenamento, contribuisce a peggiorare la qulaità del sonno, rischiando spesso di innescare un circolo vizioso in cui lo stress impedisce il sonno e la mancanza di sonno aumenta il livello di stress.

Gli esperti consigliano di dormire in ambienti silenzionsi, lontani da radiazioni elettromagnetiche per un minimo di 7-8 ore per notte, ininterrottamente.

 

 

//]]>