Niente sconti

Niente sconti


Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/crossfit-lugano/web/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 171

Gli open di quest’anno, con il fatto di avere introdotto la possibilità di fare i WOD in maniera scalata, hanno alzato notevolmente il livello nelle categoria RX’d e mentre molti filosofeggiano sull’opportunità o meno di questa scelta, altri prendono semplicemente la cosa come un’occasione per fare il salto di qualità. Quante volte abbiamo detto che “scalato” è solo un passaggio per coloro che ancora non hanno tutti i movimenti ma che, in prospettiva, RX’d dovrebbe essere il traguardo finale? Ebbene, molti de nostri membri, hanno colto l’occasione per farlo quel salto e dare il 110% per riuscire a superare quelli che erano oggettivamente solo limiti mentali e non fisici.

Questi Open, insomma, non fanno sconti e proprio come nella quotidianità, occorre affrontarli a muso duro, cercando di portare a casa il miglior risultato. Anche il 15.3 ha fatto le sue vittime con quei Muscle-Up piazzati a inizio WOD che hanno ovviamente costituito una barriera non indifferente. Quello che abbiamo notato è che nessuno dei nostri atleti si è però lamentato di questo fatto e mentre alcuni sono riusciti, non senza fatica, a passare questo ostacolo con grande soddisfazione e, forse, anche un po’ di incredulità, dall’altra abbiamo visto tanta consapevolezza del fatto che la strada è ancora lunga da percorrere e che oggettivamente vi sono ancora dei limiti da superare.

Un altro fatto degno di nota è che il tifo di coloro che sono rimasti a guardare ha contribuito non poco a dare la carica a coloro che lo scorso sabato si sono cimentati nel 15.3, dimostrando ancora una volta che la community è una parte fondamentale di questo sport. Siamo assolutamente soddisfatti nel constatare che i questi Open 2105 ognuno fa la sua parte con il massimo dell’impegno, anche se magari si tratta solo di fare il tifo ed incoraggiare gli atleti a fare quell’ultima difficilissima rep che fa la differenza.

Ancora una volta, grazie a tutti per rendere così unica la nostra community e come sempre: go hard, can’t lose.

//]]>