Quella sottile differenza

Quella sottile differenza


Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/crossfit-lugano/web/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 171

Sono tanti i fattori che rendono il CrossFit una forma di allenamento mirata al miglioramento del proprio fitness diverso da tutte le altre forme di allenamento, pur avendo con loro molto in comune. Così come in altri casi, infatti, il CrossFit si pratica in gruppo ed implica lo svolgimento di un certo numero di attività. Similarmente ad altre forme di “Fitness” il CrossFit allena alcune abilità specifiche, dieci per essere precisi e come in altri casi c’è sempre musica ad accompagnare gli allenamenti. Tuttavia chi prova il CrossFit si rende presto conto di quanto noiose siano la altre attività di gruppo ed il lavoro in una normale palestra.

La prima differenza sta nel fatto che il CrossFit non è mai uguale a se stesso; la sterminata quantità di esercizi da imparare con tutte le loro varianti e le combinazioni che si possono trovare nei WOD sono praticamente infinite rendendo il CrossFit sempre nuovo e stimolante. Nel CrossFit tutto si misura in modo preciso e ciò da la possibilità di tenere traccia nel tempo dei proprio miglioramenti così come di potersi confrontare con gli altri atleti e ciò rende il CrossFit assolutamente unico ed assolutamente aderente alla definizione di “sport del Fitness”.

E’ difficile capire quanli siano i proprio miglioramenti nello “Step” ad esempio perchè non esistono dei parametri oggettivi e misurabili con cui poter dare un singificato alla propria performance e del resto anche il fatto di ripetere una medesima routine per mesi e mesi rende alla fine tutto talmente automatico e meccanico da perdere addirittura la sua efficacia.

Il miglioramento di se stessi e delle proprie capacità sono effettivamente la spinta motivazionale della maggior parte dei CrossFitter

Nel CrossFit è veramente difficile riuscire in tutto ed è proprio questo senso di inadeguatezza a dare la maggior spinta motivazionale a proseguire nella pratica con lo scopo di migliorarsi. Possiamo affermare che tutte le motivazioni iniziali che una persona la quale si avvicina al CrossFit può inizialmente avere, sono delle false motivazioni, dei semplici mezzi, per arrivare all’unica vera e sola motivazione che spinge gli atletii di CrossFit e cioè fare meglio ogni volta.

Qualcuno pensa che la pratica di un’attività fisica, diciamo pure “fitness”, virgolettato perchè sicuramente improprio come termine, debba avere come obiettivo il miglioramento della propria forma fisica, alcuni, più banalmente, vedono nell’attività fisica il mezzo per riuscire ad entrare nel costume da bagno dello scorso anno, altri ci vedono un “ridimensionamento ” della loro figura ma in realtà stiamo parlando di “effetti collaterali” che se nelle normali palestre vengono posti come obiettivi finali, nel CrossFit sono ovvie conseguenze del solo e vero unico obiettivo: fare meglio.

Il miglioramento di se stessi e delle proprie capacità sono effettivamente la spinta motivazionale della maggior parte dei CrossFitter i quali, in continua competizione con sè stessi, lavorano per poter alzare quel kg in più da terra o per fare quel box jump che fa la differenza in un WOD, per migliorare la propria tecnica in ogni movimento alla ricerca della perfezione, spostando il proprio limite sempre più avanti. Ciò che ci si era posti come obiettivo, e cioè la forma fisica, diviene così una conseguenza, anzi per meglio dire un semplice mezzo, utilizzato pe raggiungere invece un’obiettivo che di fatto si allontana costantemente ogni volta che si conquista un gradino.

E la noia? La noia? Ah si, quella che colpisce chi ripete in modo quasi ossessivo sempre gli stessi movimenti fino a che i margini di miglioramento sono talmente esigui da far cadere in depressione ed alla fine addirittura rifiutare quel tipo di attività fisica.

Nel CrossFit non esiste perché ogni volta c’è qualcosa di nuovo da imparare e questo universo è talmente sconfinato che il solo limite è la propria fantasia e non basterebbe una vita intera per imparare tutto quello che c’è da imparare. La noia è decisamente un altro dei fattori che differenziano il “Fitness” dal CrossFit il quale non sa cosa sia.

In ultima analisi c’è da rilevare che mentre chi pratica qualunque altro tipo di attività fisica specialistica guardi al CrossFit come ad uno sport da fanatici fissati, il CrossFit è al contrario compatibile con tutte le altre perchè è proprio nel suo DNA il fatto di attingere da tutti gli altri sport specializzati trasformandone ed adattandone le caratteristiche al proprio stile.

E’proprio vero che le differenze esistono anche se tutti quanti partono da un unico punto e cioè quello di fare attività fisica divertendosi.

//]]>