Finite le vacanze, ci si torna ad allenare.

Finite le vacanze, ci si torna ad allenare.


Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/crossfit-lugano/web/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 171

Le ferie sono finite e quelle abbondanti cene a base di frittura di pesce, le grigliate e le bevute di birra in compagnia hanno lasciato il segno facendo inevitabilmente aumentare il peso e la “pancetta”. Il rientro dalle vacanze coincide con uno dei periodi ci picchi di iscrizioni ai centri fitness perchè i vacanzieri vogliono recuperare il prima possibile gli “sgarri” che si sono concessi in ferie e gli ex vacanzieri diventano così subito stressati da questo pensiero.

Per la maggior parte delle persone la vacanza è un periodo di stop e di distacco da qualsiasi attività fisica 

Per la maggior parte delle persone la vacanza è un periodo di stop e di distacco da qualsiasi attività fisica in cui lasciare che l’organismo si riposi e recuperi le “fatiche” di un anno ma si sa che l’organismo. Non che questo atteggiamento del tutto sia negativo ma se la vacanza dura più di una settimana e all’ozio si accompagnano eccessi alimentari, quelli che per le stesse motivazioni di prima non ci si concede durante l’anno, allora la situazione potrebbe degenerare in una disabitudine all’allenamento difficile poi da riprendere anche tornando in palestra. Si sa che la pigrizia è una brutta bestia e perdere tutto quello che si è guadagnato con tanta fatica è molto facile.

A ciò si aggiunge la cosiddetta “sindrome da rientro” che provoca in molte persone stanchezza, malessere generale, irritabilità, ansia, problemi di sonno, dolori vari a livello muscolare, problemi digestivi e chi più ne ha più ne metta. Insomma già la vacanza è ormai diventata una forma di stress, specialmente quando la si è attesa con impazienza facendo crescere le aspettative che vengono poi puntualmente disattese da un’esperienza meno appagante di quella prevista. La verità è che non sappiamo più rilassarci veramente, ne a casa ne in vacanza.

La sindrome da rientro provoca svariati problemi in molte persone 

In ogni caso ricominciare, se non addirittura iniziare ad allenarsi in queste condizioni, potrebbe non essere un’idea tanto furba dato che essendo l’allenamento stesso uno stress, si spera solamente a livello muscolare, aggiungere stress ad una situazione già di per sé stressante non è molto saggio.

Gli esperti consigliano quindi un ritorno graduale all’allenamento in modo da ritornare ai livelli pre vacanza in un tempo ragionevole che varia da persona a persona ma che dovrebbe durare non meno di 15 giorni. Inutile strafare accanendosi sul proprio fisico già provato dalle vacanze ma meglio prenderla con calma e soprattutto costanza tenendo conto anche del fatto che nel caso di allenamenti intensi come il CrossFit, non è difficile rendersi conto di non riuscire proprio a farcela nemmeno ad arrivare in fondo. Meglio quindi affrontare i WOD scalandoli un po’ più rispetto a quando si è partiti e riprendere gradualmente il livello di fitness perduto durante le vacanze.  Una ricetta tutto sommato semplice che vi servirà per rimetterti in pista velocemente e senza ulteriori stress. Se invece durante le vacanze avete fatto “recupero attivo” mentenendo comunque un certo livello di allenamento, allora tutto sarà più semplice.

//]]>