Affrontare i Games

Affrontare i Games


Notice: Trying to get property of non-object in /var/www/crossfit-lugano/web/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 171

Si è chiusa ieri “The battle of London” in cui alcuni tra i migliori atleti di CrossFit si sono dati battaglia a colpi di WOD ed è ora il momento di pensare seriamente ai prossimi games che hanno aperto le iscrizioni lo scorso 15 gennaio. Di questo argomento abbiamo già trattato in un post precedente ma vorremmo tornarci sopra per approfondire meglio il significato di questo evento globale al di la della sua mera storia.

affrontare tutti e cinque i WOD con serenità e senza l’ansia della prestazione.  

Che siate alla vostra prima esperienza e che i Games siano per voi un appuntamento fisso, la cosa a cui tutti puntano è quello di essere super performanti nelle 5 settimane dei 5 WOD di qualificazione.  Quest’anno le regole per la qualificazione ai Regionals sono un po’ diverse ma nel vostro box di riferimento vi saranno giudici e persone in grado di spiegarvi tutte le modalità del caso ed assistervi nell’iscrizione che, quest’anno, costa 20$. Il consiglio che ci sentiamo di dare è di affrontare tutti e cinque i WOD con serenità e senza l’ansia della prestazione. Solo pochi andranno a Copenhagen ma un’esclusione dai primi non significa che non abbiate comunque fatto un buon lavoro. Metteteci tutto l’impegno possibile per cercare di ottenere il miglio risultato che potete nei WOD ma non fatene una tragedia se non vi qualificherete; stiamo parlando di prestazioni ai massimi livelli ma allo stesso tempo anche di un’attività che deve in primis essere divertente e non, come abbiamo detto in passato, qualcosa che condizionerà la vostra vita per 5 settimane dal 27 febbraio.

Gli open sono un’occasione per trasformare il vostro box in una mini competizione tra i membri della vostra piccola comunità utilizzando dei giudici certificati e misurandosi realmente con le tanto odiate “NO REP”. In definitiva partecipare ai Games è una grande festa che comincia al Box durante i WOD di qualificazione che sistematicamente si trasformano in un evento sociale della community che va ben oltre ai partecipanti ai WOD ed al loro risultato. E’ comunque utile e saggio tenere presente che per la maggior parte delle persone i WOD di qualificazione sono dei semplici WOD che non dovrebbero interferire con il programma di allenamento del Box ma che anzi, lo integrano trasformando i WOD settimanali in “campi pratica” per il WOD di qualificazione del weekend. Niente grandi stravolgimenti dunque, per la maggior parte di voi, ma semplicemente dedizione al lavoro settimanale e maggior attenzione a quelle skills che vi vedono più in difficoltà. Ricordate che nessuno, fino al momento della pubblicazione, conosce il WOD di qualificazione che di settimana in settimana cambierà, riservando, a volte, alcune sorprese. Se qualcuno non riuscirà a fare gli esercizi previsti, che in questo caso non saranno scalabili, non se la prenda ma pensi che il proprio livello di preparazione non è ancora sufficiente e che c’è comunque un anno davanti per preparare come si deve i prossimi games.

Se non è vostra abitudine tenere contatti con atleti di altri Box, questa è l’occasione ideale per confrontarsi, conoscersi e magari sfidarsi amichevolmente 

Se non è vostra abitudine tenere contatti con atleti di altri Box, questa è l’occasione ideale per confrontarsi, conoscersi e magari sfidarsi amichevolmente. Fate amicizia con altri CrossFitter utilizzando i social network e scambiatevi quante più impressioni, consigli, suggerimenti e chi più ne ha, più ne metta. Scoprirete che siamo in tanti a condividere la stessa passione e le stesse preoccupazioni. Quanto alle strategie per affrontare i WOD e gestire l’energia disponibile, fatevi consigliare dai vostri coach che vi conoscono bene e con loro analizzate i vari WOD.

Anche se alla fine non andrete a Copenhagen per i Regionals, almeno come atleti, avrete sicuramente partecipato ad un’esperienza nuova che coinvolge sia il mondo reale, che quello virtuale. Se invece siete dei veterani sappiate che comunque vada sarete una fonte di ispirazione per i più giovani ed i nuovi arrivati al vostro Box. Quanto a noi, copriremo e commenteremo i vari WOD e le varie fasi dei games fino alla fine: qualunque cosa accada. Stay Tuned.

//]]>